Come trovare ispirazione a Chiang Mai

 
 
L'ispirazione è qualcuno che ti sussurra all'orecchio. Chiunque sia.”
 
Penso che questa frase rappresenti a pieno ciò che per me significa il termine “ispirazione”.
L’ispirazione non è qualcosa che puoi andare a comprare, non è sempre lì quando ti serve, non le si può fare fretta ma nemmeno farla aspettare.
Ciò che possiamo fare è cercarla o facilitarla con stimoli esterni, specialmente quelli a cui sappiamo di essere più soggetti.
Cosa significa? Non tutti reagiamo agli stessi stimoli quando si parla di creatività, per questo è importante che ognuno capisca cosa funziona meglio per sé stesso e cosa lo stimola di più.
Personalmente mi ritengo fortunata a trovarmi a Chiang Mai, una città dove gli stimoli senz’altro non mancano e nonostante l’ispirazione possa venire da qualsiasi cosa intorno a noi, trovo che viaggiare sia lo stimolo più grande che una persona creativa possa avere.
Trovarsi in un mondo sconosciuto rende tutto una nuova esperienza, una scoperta di qualcosa che non avevi mai visto prima.
Ma entriamo nei dettagli e vediamo come in una settimana ho trovato l’ispirazione che cercavo e se un giorno vorrete passare di qua, saprete già dove andare!

 

Ricerca di stoffe e tessuti al Warorot Market

Il mercato locale è sicuramente uno dei posti migliori per capire l’essenza di una cultura, è creato dai locali per i locali, con prodotti caratteristici dall’aspetto così particolare per noi e così famigliare per la gente del posto.

 

Dragon Fruit

 

.
Il Warorot Market a Chiang Mai offre, all’interno di un vasto edificio di tre piani, una selezione di prodotti Thai, dagli alimentari all’abbigliamento a prodotti di bellezza e ciò che più mi interessava : negozi di stoffe e accessori per la moda Thai.

 

Warorot Market, Chiang Mai
Thai tunics, Warorot Market

 

Ecco esempi di abbigliamento da donna tipici.
Dal momento che la maggioranza dei prodotti di abbigliamento in vendita al mercato sono creati e confezionati o dai venditori stessi o da imprese locali, ho voluto cercare i materiali che loro stessi utilizzano, meno diffusi e quindi meno facili da trovare ma veramente economici e unici nel loro genere!

 

Thai fashion, Chiang Mai
Thai ribbons, Warorot Market, Chiang Mai

 

Già solo guardando questi ribbons mi sono venute mille idee!

 

Thai fabrics, Warorot Market, Chiang Mai
Tipical Thai fabrics, Warorot Market, Chiang Mai

 

Ecco esempi di stoffe splendide che non si trovano facilmente, molto tipiche.
 
Se state cercando qualche specifico tessuto sappiate che dovrete riconoscerlo al tatto siccome tutte le etichette sono scritte in Thai. Io non cercavo nulla di specifico, ho guardato tutte le stoffe , i colori e i materiali che mi suggerivano qualcosa o che semplicemente mi attraevano cercando di memorizzarle.
 
 

Inizia da qui

Quando mi trovo davanti ad una scelta così ampia il rischio è quello di non sapere da che parte cominciare.
Il segreto è buttarsi e iniziare da qualcosa che ci piace, che non deve essere necessariamente un mega progetto o qualcosa di estremamente impegnativo. Potrebbe essere un disegno, una combinazione di colori, un dettaglio, una stoffa. Io ho iniziato a sperimentare con i costumi da bagno, cosa a cui stavo già pensando da tempo mentre nella mente sto rielaborando i materiali e le immagini memorizzate trasformandole in nuove idee.
Creare è di per sé una fonte di ispirazione, mi accorgo sempre di più che più creo, più ho voglia di sperimentare cose nuove.
Per questa ragione iniziare è fondamentale, indipendentemente dal punto di partenza che scegliamo, nuove idee verranno strada facendo.

 

 
Making a bikini, Margherita Morris

 

 

 

Incontri, condivisione e positive vibes

 
Ora vorrei riflettere su quanto è importante l’ambiente che ci circonda, qui è così predominante che ha un nome, si chiama Chiang Mai Magic.
Non avevo capito bene cosa volesse dire finché non abbiamo casualmente incontrato una modella in emergente carriera, in cerca di un Brand per cui posare come Margherita Morris, insieme con un fotografo, tutti quanti in cerca di visibilità, tutti quanti da punti diversi del mondo ma con uno scopo comune. Come se ci conoscessimo da sempre i nostri lavori e le nostre idee si sono fuse organicamente insieme creando un lavoro bellissimo e molto professionale di cui sono personalmente molto fiera.
Ora tutto questo potrebbe essere avvenuto per caso ma ogni piccolo passo che facciamo ci porta a quello successivo e credo che presto o tardi con l’impegno si arrivi sempre a dei risultati.
In più ho conosciuto non solo dei professionisti, dei viaggiatori come me, dei creativi come me, ma anche amici con cui confrontarmi e che credono tantissimo in quello che faccio così come credono nel loro lavoro. Questo supporto non è facile da trovare ed è preziosa fonte di ispirazione e nuove idee.
Il condividere quello che fai con altri porta sempre ad un arricchimento professionale e personale.

 

Margherita Morris shooting, Chiang Mai
 Shooting in Chiang Mai, Margherita Morris

 

Ritirarsi nella natura e scoperta di nuove città

Altra fonte fondamentale per me di ispirazione è la natura. Specialmente quando ho tante idee ma un pò confuse in testa, abbandonarsi in mezzo alla natura osservandola e ascoltandola mi mette un senso di pace che genera ordine in mezzo a tutte le immagini sparse.
 
Mor Paeng Waterfall, Pai

 

Inoltre chi non si lascerebbe ispirare circondato da paesaggi stupendi?
La natura è un immenso catalogo di forme e colori se solo ci soffermiamo a osservarla.
 
Anche visitare un’altra città può stimolare la mia creatività, nonostante non sia circondata dalla natura trovo sempre elementi nuovi da cui trarre ispirazione.
Per questo per me è necessario oltre che mio piacere personale scattare fotografie, per non perdere tutte le cose che ho visto che mi hanno in qualche modo colpita e anche questo è un ottimo esercizio per stimolare la fantasia.

 

Thai umbrellas, Pai
Thai umbrellas, Pai

 

 

Uno sguardo di mercato

A questo punto mi sento pronta per mettere le mani “in pasta” e dare vita alle idee che ho organizzato nella mente.
Se volete fare un ulteriore passo in più perché come me siete interessati a vendere i vostri prodotti, non solo crearli, allora suggerisco di dare un’occhiata a cosa offre il mercato. Come i materiali vengono solitamente utilizzati, per creare quali prodotti? E come sono fatti?
Questo mi aiuta non solo a capire quale è la richiesta di mercato ma anche a dare un tocco più originale ai miei prodotti, differenziandomi da tutto ciò che ho già visto e che so che è già in vendita.

 

Walking Street, Pai
Walking street, Pai

 

 

Prenditi il tuo tempo

Come menzionato all’inizio, l’ispirazione non è qualcosa che nasce quando vogliamo noi, pur cercandola e facilitandola potrebbe prendere tempo, dobbiamo solo rilassarci e liberare la fantasia.
L’ispirazione arriva di solito in momenti in cui stiamo bene, quando non abbiamo preoccupazioni né scadenze, perciò prendersi cura di sé stessi è importante, se stiamo bene ci vengono buone idee : ) 

 

Yoma hotel, Pai
 Yoma hotel, Pai

 

 
Ecco come ho fatto per trovare la giusta ispirazione a Chiang Mai, e voi?
In cosa trovate ispirazione?
Fatemelo sapere in un commento qui sotto

Older Post Newer Post


Leave a comment

Spin to win Spinner icon